Rsu Acquedotto Lucano, premiate coerenza e trasparenza della Cisl

Il segretario generale della Cisl Basilicata, Enrico Gambardella, valuta molto positivamente il risultato conseguito dalla Femca alle elezioni per il rinnovo della Rsu in Acquedotto Lucano che ha sancito per la prima volta il primato della federazione. “Un risultato reso possibile – spiega Gambardella – grazie all’ostinazione e alla perseveranza in una linea politica trasparente orientata alla reale tutela dei lavoratori, senza sconti a nessuno, soprattutto in occasione della ingiustificata campagna di progressioni di carriera che hanno fortemente penalizzato gli iscritti della Cisl. Azioni – continua il sindacalista – che sono state respinte dalla Femca con determinazione e coraggio”.

“I lavoratori hanno premiato la coerenza e i valori che hanno ispirato l’azione della Cisl, mirata a valorizzare realmente i meriti e le professionalità, nella piena trasparenza delle procedure e contro ogni forma di ingiustificato favoritismo. I lavoratori con il loro voto hanno certificato il primato del gruppo dirigente e ai delegati della Femca in Acquedotto Lucano, un primato che è prima di tutto di valori e idee e che oggi ci dà la forza e l’autorevolezza per rilanciare la proposta di un tavolo di confronto con il nuovo amministratore e con il responsabile delle risorse umane per stabilire, anche alla luce dei nuovi rapporti di forza, corrette relazioni sindacali, tese all’efficienza del servizio e a premiare i reali meriti dei lavoratori”.