Lavoro, la Femca Cisl si conferma prima sigla sindacale alla Favorit di Tito

Con oltre il 47% dei voti la lista della Femca Cisl è risultata la più eletta alle elezioni per il rinnovo della Rsu alla Favorit, azienda leader in Europa nella produzione e distribuzione di articoli e sistemi di archiviazione per ufficio in polipropilene che ha il suo cuore produttivo proprio in Basilicata, a Tito Scalo, con uno stabilimento che dà lavoro a oltre 40 persone. Dal 1996 Favorit è parte del gruppo internazionale Hamelin. Per la Femca Cisl è risultato eletto Donatello Racina che sarà anche Rls in quanto candidato più votato in assoluto con 13 preferenze. Gli altri due seggi della Rsu sono andati a Filctem e Uiltec. 

Soddisfazione è stata espressa dal segretario generale Francesco Carella: “La Femca si conferma punto di riferimento in una realtà produttiva dalla forte impronta internazionale e con una decisa vocazione ambientale. È un’esperienza industriale che dimostra come anche in Basilicata si possa fare buona industria ed essere competitivi sul mercato con prodotti avanzati sul piano tecnologico e qualitativo”. 

“Fondamentale puntare sulla chimica verde per il rilancio dell’occupazione in Basilicata”

Francesco Carella

Per Carella “una maggiore attenzione da parte delle istituzioni locali consentirebbe a tante imprese che operano nelle nostre realtà di essere ancora più competitive. Per questo torniamo a sollecitare il governo regionale a porre maggiore attenzione alla qualità dei servizi nelle aree industriali e ad accelerare i processi di bonifica dei siti inquinati per restituire alla produzione lotti già attrezzati e utili per attrarre nuovi investimenti e creare nuovi posti di lavoro nella filiera della chimica verde. Un regione come la Basilicata che sulla chimica ha costruito una parte determinate del suo sviluppo industriale – conclude il sindacalista della Femca Cisl – deve saper guardare alle nuove frontiere della green economy con adeguate politiche di sostegno”. 

Articoli consigliati

Lascia un commento