Il consiglio generale della Fisascat Cisl Basilicata, in vista delle imminenti festività natalizie, ha deliberato l’istituzione di un contributo di solidarietà denominato “cesto natalizio solidale” per sostenere le famiglie più bisognose che hanno subito forti limitazioni lavorative a causa dell’emergenza Covid-19. Il fondo è rivolto alle lavoratrici e ai lavoratori del commercio e dei servizi iscritti alla Fisascat da almeno 12 mesi, la cui azienda è in regola con i versamenti associativi, che nel periodo marzo-novembre 2020 sono stati posti in ammortizzatore sociale per Covid-19 con un taglio all’orario lavorativo di almeno il 40 per cento se monoreddito e di almeno il 75 per cento in caso di più redditi. I periodi di sospensione ascrivibili al normale calendario delle chiusure scolastiche non saranno presi in considerazione.

Per ottenere il contributo di solidarietà, del valore di 50 euro netti, gli interessati dovranno presentare la richiesta a mezzo raccomandata A/R all’indirizzo Fisascat Cisl Basilicata, Via Del Gallitello 56, 85100 Potenza o a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo fisascat.basilicata@pec.it entro il 20 dicembre 2020 corredata dal cedolino paga del mese di riferimento. Modulo e regolamento completo sono disponibili sulla pagina Facebook della Fisascat Cisl Basilicata.

“Il momento storico che stiamo vivendo – spiega il sindacato – ci impone di riscoprire i veri valori e il vero senso di appartenenza, ponendo maggiormente le persone al centro del nostro agire. L’emergenza pandemica ha creato non poche difficoltà a molti nostri concittadini, ed ancor più alle lavoratrici e ai lavoratori del terziario. Il piccolo contributo di 50 euro netti è il nostro modo di vivere le periferie sociali e di testimoniare l’importanza della solidarietà tra gli associati”.

Regolamento e modello di domanda si possono scaricare qui: https://bityl.co/4ns9