La Blutec, importante azienda di componentistica per l’industria automotive con stabilimenti ad Atessa, Tito e Melfi, ha comunicato pochi minuti fa la sospensione della procedura di fitto di ramo d’azienda in attesa dell’incontro chiesto a livello nazionale dai sindacati che si terrà con ogni probabilità il 29 giugno. Lo rendono noto le segreterie regionali di Fim e Fiom che, a loro volta, hanno deciso di sospendere tutte le iniziative di protesta programmate.

Nel pomeriggio le due sigle sindacali avevano proclamato un pacchetto di otto ore di sciopero su ogni turno a partire da domani. Sciopero rientrato dopo la decisione dell’azienda di riaprire il confronto con i sindacati e di sospendere la procedura di fitto di ramo d’azienda, fortemente osteggiata da Fim Cisl e Fiom Cgil.