Tempa Rossa, Gambardella: basta polemiche

Il segretario generale della Cisl Basilicata, Enrico Gambardella, riferisce che “sull’esito dell’ultimo tavolo di confronto con Total sono state diffuse notizie parziali e infondate che potrebbero alimentare false aspettative tra alcuni lavoratori del sito di Tempa Rossa. Nel prendere atto delle aperture di Total circa il riconoscimento del contributo di sostegno al reddito a tutti i lavoratori che hanno partecipato alla realizzazione del centro olio e che risultano disoccupati dal 1° maggio – continua il segretario della Cisl – abbiamo ribadito la necessità di dare impulso alla banca dati per la raccolta dei profili professionali, con particolare riguardo ai lavoratori lucani, al fine di un ricollocamento nelle attività dirette e indirette del centro olio e di garantire la continuità occupazionale negli avvicendamenti d’appalto. A differenza di qualche interlocutore non meglio identificato, evidentemente di parte, riteniamo che i lavoratori lucani del sito di Tempa Rossa potranno rientrare anche nelle attività di completamento del centro olio, attività sulle quali nessuno può accampare un diritto di prelazione. È utile ricordare a memoria futura che questi accordi si stipulano con le organizzazioni sindacali firmatarie di contrati nazionali che sono le uniche riconosciute dalla Costituzione e dalle leggi; pertanto altri soggetti non titolati alla contrattazione dovrebbero astenersi da azioni che hanno come unica finalità quella di destabilizzare il confronto e suscitare inutili e pretestuose polemiche quando, al contrario, servirebbe coesione e comunione d’intenti nell’interesse dei lavoratori lucani”.