Una volta raggiunti i requisiti ed essere riusciti ad andare in pensione, molti preferiscono continuare a lavorare. Per questi lavoratori, si prospetta la possibilità di ottenere il supplemento di pensione.

Supplementi di pensione: a chi spettano?

I supplementi di pensione sono importi che si sommano alla cifra già percepita come pensione e che possono essere richiesti 2 anni dopo il pensionamento, compiuta l’età prevista per la vecchiaia, oppure dopo 5 anni dalla decorrenza della pensione stessa o del precedente supplemento.

L’importo viene riconosciuto dal 1° giorno del mese successivo alla data di presentazione della domanda, anche nel caso in cui la richiesta sia successiva alla maturazione del diritto al supplemento: se si ritarda nella presentazione della domanda, i mesi persi non possono essere recuperati.

In caso di decesso del pensionato, anche gli eredi hanno diritto al supplemento, che si aggiunge all’importo della pensione ai superstiti.