Appalti, la Cisl propone un protocollo d’intesa alla Regione

La Cisl Basilicata lancia l’idea di un protocollo d’intesa con le stazioni appaltanti per la qualità e la tutela del lavoro negli appalti di lavori, servizi e forniture. La proposta sarà presentata venerdì 22 febbraio, alle 9:30, a Potenza, nella sala Ugo Bianchi della Cisl regionale. Dopo un lungo lavoro di confronto e di elaborazione, che ha visto attivamente coinvolte le federazioni interessate al tema degli appalti pubblici, il sindacato ha messo a punto una bozza di protocollo da sottoporre alla Regione Basilicata per una gestione ordinata dei cambi d’appalto e per assicurare la piena applicazione della cosiddetta clausola sociale a tutela dei livelli occupazionali e salariali. Un tema spinoso, quello degli appalti in Basilicata, che ha registrato negli ultimi anni un notevole incremento dei contenziosi e dei conflitti, come dimostrano le numerose vertenze nel settore delle pulizie, della vigilanza, delle manutenzioni, etc.

La proposta del sindacato mira a tutelare i diritti dei lavoratori e a ridurre conflitti e contenziosi nelle gare d’appalto.