Caf Cisl avvia monitoraggio esclusi reddito minimo

caf-cislIl Caf Cisl Basilicata, su indicazione della stessa Cisl e sulla scorta di quanto stabilito unitariamente dai sindacati confederali, invita i lavoratori fuoriusciti dalla platea della mobilità in deroga e interessati al bando A del reddito minimo di inserimento con reddito Isee superiore a 15.500 euro ad elaborare comunque e consegnare copia del modello Isee agli uffici del Caf, il tutto per consentire di avviare un monitoraggio puntuale dei potenziali aventi diritto, al momento esclusi dal programma per effetto di una soglia Isee troppo bassa.

Obiettivo è avere un quadro chiaro della situazione per poter intraprendere fin da subito azioni finalizzate al recupero degli esclusi dal primo bando del reddito minimo di inserimento dopo la decisione del consiglio regionale di portare il livello Isee massimo a 15.500 euro, valore che le organizzazioni sindacali hanno contestato in quanto non tiene conto di quelle particolari situazioni familiari, come il caso dei lavoratori espulsi che hanno perso il diritto alla mobilità in deroga e il cui reddito si somma a quello dei genitori.