A Matera consiglio generale della Femca con la leader nazionale Nora Garofalo

Nora Garofalo, segretaria generale della Femca Cisl

Dal recente rinnovo del contratto nazionale dell’industria chimica e farmaceutica (uno dei pochi contratti ad essere stato rinnovato con ben sei mesi di anticipo rispetto alla scadenza naturale) alla situazione produttiva e occupazionale nei due distretti petroliferi lucani, ma anche il mancato rilancio della Valbasento, che al contrario registra nuove difficoltà, e la mancanza di una strategia regionale di politica industriale e del lavoro. Questi alcuni dei temi che saranno trattati domani a Matera (ore 9:30, Hotel Sassi e Scogli) nel corso del consiglio generale della Femca Cisl Basilicata alla presenza della leader nazionale Nora Garofalo, alla sua prima uscita lucana. Ad aprire i lavori del consiglio sarà il segretario generale Francesco Carella che traccerà un quadro della situazione politica e organizzativa della federazione lucana, reduce da importanti affermazioni nelle elezioni per il rinnovo delle Rsu in diverse aziende della regione come Acquedotto Lucano, Gnosis Bioresearch e Orma, dove la Femca è risultata la sigla sindacale più votata. Sarà presente anche il segretario generale della Cisl Basilicata, Enrico Gambardella.